Alla Maratona di Milano, corri con la mente

In questo articolo:

CORRI CON LA MENTE: PER LA PRIMA VOLTA UN PROGRAMMA DI PEAK PERFORMANCE RIVOLTO AI RUNNERS

Grazie all’iniziativa promossa da RCS Sport, 10 maratoneti e 2 staffette aziendali avranno l’opportunità di seguire un training esclusivo di preparazione in vista della competizione del 12 aprile 2015

 Milano, 03 febbraio 2015 –  RCS Sport e il mental coach Roberto Re lanciano una selezione destinata a tutti i runners iscritti alla 15° SuisseGas Milano Marathon, in calendario il 12 aprile 2015. L’obiettivo è quello di individuare 10 maratoneti e 2 staffette aziendali, che parteciperanno ad un programma di Peak Performance Coaching, appositamente studiato per sfruttare al meglio la preparazione mentale a fini agonistici. Gli atleti selezionati saranno affiancati da due peak performance coach d’eccezione, il Master Trainer e fondatore di HRD Training Group, Roberto Re (www.robertore.com) e lo psicologo dello sport Bruno Demichelis, massimo esperto dell’utilizzo della mind room.

I runners saranno seguiti passo dopo passo con un programma di avvicinamento alla competizione attraverso una preparazione individuale e di gruppo che prevede esercitazioni guidate e un sistema di feed back costante. Gli atleti avranno anche l’opportunità di raccontare come stanno vivendo l’esperienza, i propri progressi, le sensazioni e i benefici ottenuti nel percorso verso il giorno della competizione.

Così come gli atleti seguono specifici programmi di preparazione fisica, allo stesso modo è necessario preparare la mente – spiega Roberto Re, che prosegue – Ciò che fa la differenza nella carriera di un’atleta, e ne determina il successo o la fine, è come viene interpretato quello che succede. Ogni esperienza, sia positiva che negativa, ha chiavi di lettura diverse. Per gli sportivi ciò è ancora più evidente che per le persone comuni, in quanto vivono costantemente sotto pressione per raggiungere risultati da podio. L’obiettivo del mental coaching è quello di aiutare a rimanere in linea e centrati, sfruttando in maniera produttiva i risultati, perché il vero campione è quello che vince nel tempo”, sostiene Roberto Re.

Altro aspetto fondamentale della preparazione riguarderà la rilevazione di parametri psicofisiologici specifici, attraverso una valutazione con apparecchiature atte a rilevare la risposta del fisico alle sollecitazioni della mente. “Per stabilire un programma di allenamento realmente su misura è necessario valutare una serie di valori psicofisiologici, fra cui l’attività elettroencefalografica, la respirazione, il battito cardiaco, la risposta elettrodermica, la vasodilatazione e la vasocostrizione, la temperatura cutanea periferica, l’attività elettromiografica, solo per citare i principali. Tutti dati che rappresentano la risposta del corpo a un determinato stato mentale, e che possono essere osservati e misurati in maniera oggettiva e calibrata”, specifica il dottor Bruno Demichelis.

Tutti gli iscritti alla SuisseGas Milano Marathon 2015 che desiderano candidarsi al programma di preparazione mentale potranno partecipare alla selezione inviando a runner@corriconlamente.it entro il 10 febbraio 2015 un modulo di richiesta, con le seguenti informazioni:

– le motivazioni che spingono a voler partecipare ad un programma di allenamento mentale;

– eventuali esperienze di partecipazione a percorsi di coaching a qualsiasi livello;

– Il proprio curriculum sportivo.

 

Il programma di preparazione inizierà al termine della selezione e si concluderà ad aprile. Prevede la partecipazione a:

Usare la mente per vincere, one day seminar con Roberto Re;

Tecniche di respirazione e fisiologia: controllo ed efficacia per la resa ottimale della prestazione sportiva, con Bruno Demichelis;

Emotional Fitness (Milano, 13/14/15 marzo);

Follow up e preparazione alla competizione attraverso specifici incontri personalizzati.