BV Sport: tutti i benefici dell’abbigliamento a compressione

In questo articolo:

L’abbigliamento a compressione, è quella cosa che ti fa sentire incredibilmente figa se hai un fisico perfetto, aggiungi gli anfibi e l’armatura e puoi andartene in giro come Lara Croft. Dal design avveniristico con le trame del tessuto per la compressione che mettono in risalto le forme nei punti giusti, diversamente, se sei in sovrappeso anche solo di 8 grammi, si noterà. Ma questo ha poca importanza. Basta trattenere il respiro ogni tanto e fare finta di avere la pancia piatta. Per il resto sono solo vantaggi. Ideale per gli atleti di medio alto/livello e per coloro che stanno aumentando progressivamente il carico di allenamento, non sono economici, ma un tessuto comodo e traspirante che allo stesso tempo svolga una funzione benefica sul fisico, deve per forza essere di qualità e può essere considerato come un ottimo investimento.

Recentemente ho provato alcuni capi a compressione di BV Sport e mi sono trovata davvero bene. Partiamo dai Booster che sono la cosa che più mi sta più a cuore, soffrendo di contratture ai polpacci, soprattutto quando aumenta il carico di allenamento e si aggiungono chilometri nelle gambe. Da utilizzare durante la prestazione atletica, i Booster riducono il movimento oscillatorio e le vibrazioni dei muscoli durante il movimento, che sono la causa di affaticamento e lesioni muscolari. La compressione e il contenimento progressivo migliora la circolazione del sangue e il ritorno venoso, favorendo l’ossigenazione muscolare, tendinea e dei legamenti: una gamba meno stanca migliora la performance. Il recupero del post allenamento o il post gara sono più facili da affrontare. Niente crampi (per quanto mi riguarda, già dal secondo utilizzo), meno gonfiore e meno stanchezza delle gambe. In alternativa ai Booster, anche le calze a compressione multisport 2 in 1 agiscono in compressione al livello del polpaccio migliorando il ritorno venoso e favorendo quindi l’ossigenazione muscolare.

fullsizerender-1

dsc03662

I pantaloni, nello specifico quelli che ho provato sono i Rtech, sono altrettanto importanti perché continuano il lavoro dei Booster nella parte superiore: i muscoli del bacino e della coscia sono sottomessi a costrizione venose e biomeccaniche importanti che possono amplificarsi quando aumentiamo il carico di allenamento. La struttura tessile è composta da maglie diversificate e da livelli di compressione ripartiti ad hoc sui principali gruppi muscolari. Questo porta alla riduzione di sollecitazioni, oscillazioni e vibrazioni che migliorano la tonicità e il rendimento dei muscoli. Associati ai Booster, accellerano l’eliminazione delle tossine nel post allenamento.

fullsizerender-2

 

fullsizerender-1

Stessa funzione per la maglia ( Nature3R ), realizzata con fibre innovative come la Q-Nova, ottenuta attraverso materie prime riciclate con un processo eco sostenibile e una lavorazione tracciabile. Il tessuto Dryarn è idrofobo, non trattiene l’umidità e si asciuga rapidamente, favorendo lo scambio termico e permettendo una migliore regolazione della temperatura corporea. Per entrambi i capi, la comodità della microfibra si sente e si apprezza (molto). Non esiste abbigliamento tecnico da running su misura per tutti, i pantaloni cadono, sono troppo stretti, le maglie fanno difetto, provocano abrasioni. Per i capi a compressione questo problema non si pone. Morbidi e avvolgenti, non “avanzano” mai, aderiscono perfettamente al corpo e non creano fastidi durante la corsa.

dsc03342

dsc03389

dsc03494

Per il recupero, BV Sport ha progettato i cosciali di recupero, studiati appositamente per favorire l’eliminazione delle tossine dal sistema venoso linfatico. Le bande di sostegno migliorano il drenaggio dei metaboliti acidi e dei lattati accumulatisi nei muscoli nel corso dello sforzo che permangono dopo l’attività fisica. Il cosciale di recupero è da indossarsi nella fase immediatamente  successiva allo sforzo e per un periodo di almeno 2 ore. Da abbinare sempre per il recupero alle calze defaticanti ottime non solo per il post allenamento o gara, ma anche quando si sta molto in piedi o seduti, e per i viaggi, soprattutto in aereo.

dsc03666