Calzata protetta e ammortizzata con le solette Ironman Total Support

In questo articolo:

DSC03283Spenco ha sviluppato la linea Ironman Total Support per realizzare un plantare adatto alle diverse caratteristiche ed esigenze del consumatore legate all’appoggio del piede. I plantari Total Support, infatti, sono dotati di una speciale struttura equilibrante per il supporto avanzato dell’arco plantare e di una profonda coppa per il tallone che riduce l’eccessivo movimento pronatorio e supinatorio, così da favorire l’elevato assorbimento delle onde d’urto e il controllo dell’energia di ritorno, generata dal contatto con il terreno durante tutti gli spostamenti, negli sport come in una semplice passeggiata.

La linea Total Support comprende al suo interno diversi modelli pensati e declinati sulle specifiche esigenze di ogni sportivo: Thin, progettata con una struttura equilibrante, flessibile, leggera e con un profilo sottile per tutti coloro che desiderano un minore ingombro e Original, che è realizzata invece con una struttura equilibrante semi-flessibile e prevede un rapporto bilanciato tra stabilità nei movimenti e maggiore ammortizzamento. Per chi invece avesse bisogno di una struttura equilibrante più rigida è stata pensata la soletta Max, che garantisce un maggior controllo del movimento pronatorio pur mantenendo il comfort degli altri modelli.

La linea include anche il modello Total Support Gel, caratterizzato da una struttura in gel TPR che unisce comfort, ammortizzamento e controllo dell’energia di ritorno; e Total Support For Her, l’unica interamente dedicata al mondo femminile e progettata in funzione della biomeccanica delle donne, un modello che supporta e stabilizza il piede  nei movimenti pronatori e  supinatori.

Infine per completare la linea sono da segnalare i modelli per gli sportivi più esigenti: Train, un plantare ad alta resistenza ideale per allenarsi in sicurezza, e Race, una soletta ultraleggera e flessibile per realizzare le migliori performance in gara. Entrambe sono state progettate con una speciale struttura equilibrante “Facet™” dotata di nervature per modulare la flessibilità in funzione del gesto atletico e sono dotate di tecnologia per ridurre la temperatura durante l’attività fisica intensa e prolungata.

Per l’utilizzo specifico nello sport del basket c’è GRF (Ground Reaction Force) Basket, un plantare disegnato con una struttura semi-flessibile che facilita i movimenti rotatori e verticali, oltre a fornire protezione dagli impatti e a ridurre il rischio di distorsione della caviglia. Infine per tutti gli amanti dell’outdoor è stato realizzato il modello Earthbound, composto al 55% da materiali riciclati, dotato di strato in EVA e sughero per il massimo comfort. Inoltre la soletta presenta un cuscinetto scanalato a protezione dell’avampiede per l’utilizzo nelle attività all’aria aperta di escursionismo e trekking.

Io personalmente, non avendo una pronazione accentuata, ho provato il modello Total Support Thin e devo dire che la differenza si sente fin dalla calzata. L’ingombro, essendo più sottili delle altre, non riduce lo spazio interno della scarpa (naturalmente vanno sostituite alle solette originali). Il supporto all’arco plantare si sente e anche il tallone è più avvolto aumentano la stabilità della calzata, ma la rullata durante la corsa non si modifica. Solo si ha la sensazione di maggior ammonizzazione, maggiore reattività nell’appoggio e dopo vari utilizzi devo dire che il mio tendine d’Achille ne ha tratto beneficio. La comodità è garantita.

A chi non ha particolari problemi di appoggio, consiglio vivamente il modello Thin

DSC03263

Train
Train
GRF Basket
GRF Basket
Thin
Thin
Total Support For Her
Total Support For Her
Immagine_Earthbound
Earthbound
Max
Max
Original
Original