La Nano 9 di Reebok diventa “Nano for All”

In questo articolo:

Ormai è ufficiale, il modo migliore per capire, amare e scegliere davvero un nuovo paio di scarpe è letteralmente metterle alla prova!

Questo è quello che è successo con le nuove Reebok Nano 9, progettatte per movimenti dinamici e ad alta intensità, circa una settimana fa alle CrossFit Officine.

Confesso che ero un po’ preoccupata per il tipo di allenamento che avremmo dovuto eseguire: due sessioni di CrossFit, una tenuta da Martina Barbaro l’altra, a corpo libero, da Stefano Migliorini.

Beh una yogina tornata runner che si cimenta con i pesi, in effetti poteva suonare strano.

In realtà però è andata bene! Gli allenamenti firmati dalla famiglia Reebok sono sempre un successo e un divertimento garantito.

Dopo una overview sulle caratteristiche tecniche delle scarpe, le abbiamo provate. Ci siamo divisi in coppie, io con l’altro running coach Roberto Nava, e ci siamo sfidati in un vero e proprio allenamento di CrossFit, con musica a palla e ritmi molto intensi.

Il circuito prevedeva: 50 Snatch, 40 Box Overs, 30 Situp e 20 Burpees dopo un riscaldamento, con 4 giri da 20 secondi ad esercizio, tra jumping jacks, plank e mountain climber (lascio agli intenditori questi termini tecnici).

Finita la prima sessione eravamo tutti già belli cotti, ma il sorriso non mancava, alla fine ci siamo aiutati e incoraggiati gli uni con gli altri.

Successivamente è arrivato il turno del secondo allenamento e degli esercizi a corpo libero: affondi laterali, affondi frontali, camminate a ripetizioni e salti.

Stabilità, comfort e flessibilità è quello che mi ha trasmesso la nuova scarpa che ho amato da subito, perché mi ha supportata sempre. Inoltre il design unisce una bella linea alla funzione, aspetto da non sottovalutare.

Finito l’allenamento mentre gli altri chiacchieravano e si scambiavano opinioni e i complimenti per gli allenamenti conclusi, io ho improvvisato un mini sessione di yoga, sempre tenendo le Nano 9 ai piedi.

Perfette! E ho anche fatto stretching!

Come sempre il ricompenso finale c’è stato, abbiamo concluso la mattinata con un pranzo in uno dei posti che amo più a Milano, la Cascina Cuccagna. Un pranzo ricco di risate e tanto tanto cibo.

Però diciamolo pure ad alta voce, dopo tutte le calorie bruciate, un’ampia ricompensa ci stava eccome.

Le caratteristiche della nuova Nano 9

Viene chiamata anche “Nano for All”, perché è dedicata a tutta la community di CrossFit che ha contribuito a crearla. Cura dei dettagli e del processo creativo, sono questi i presupposti con cui è stato costruito questo nuovo modello. Reebok ha infatti lavorato a stretto contatto con gli atleti CrossFit di diversi livelli e provenienti da tutto il mondo, per avvalersi dei loro suggerimenti e feedback.

La nuova Nano 9 racchiude tre caratteristiche principali. La stabilità, grazie al design specifico della suola con drop minimo, caratterizzato da intagli MetaSplit, assicurando totale aderenza. Il comfort, grazie all’ampio avampiede che migliora la calzata, dando al piede la possibilità di contribuire nella potenza dei movimenti. La flessibilità, grazie alla tomaia Flexweave la scarpa diventa più resistente, confortevole e offre maggiore ammortizzazione sull’avampiede.

Eleonora Biliotti