La playlist per correre si ascolta con il Walkman di Sony

Se siete nati negli anni ’70 ma anche ’80 e ’90, prima dell’avvento dell’iPod la musica si ascoltava con il Walkman (il marchio di Sony utilizzato per indicare tutti i “mangiacassette”). I primi modelli avevano solo tre tasti indispensabili, play, stop e forward. Se volevi riascoltare un brano il rewind lo facevi manualmente arrotolando il nastro della cassetta con la penna Bic. Poi si sono evoluti. Non so voi, ma nelle mia esistenza più o meno la musica mi ha sempre accompagnato ovunque segnando i periodi della mia vita con le note di cantanti e canzoni scovati nei negozi di dischi. Al mattino quando uscivo di casa c’era sempre anche lui, a svegliarmi nel tragitto per andare da casa a scuola o in università: il Walkman. Nell’innovazione dei dispositivi digitali audio e video, Sony ha rivoluzionato il modo di ascoltare la musica ma una cosa è rimasta invariata da oltre quarant’anni: il nome.

E infatti si chiamano Walkman NW-WS623 le nuove cuffie wireless con le quali è possibile fare attività fisica, dalla semplice camminata, alla corsa, al nuoto. Infatti gli auricolari privi di fili, sono resistenti all’acqua, anche quella del mare, fino a una profondità di due metri e per un massimo di 30 minuti. Sono resistenti anche alla polvere e alla sabbia. Il Walkman è stato progettato per l’attività outdoor e può quindi resistere alla basse e alte temperature (da -5 a 45 gradi). Leggero e ergonomico, garantisce vestibilità confortevole e alta stabilità indipendentemente dal tipo di movimento che si compie. Il segreto per indossarlo e dimenticare di averlo, sta nello scegliere i gommini giusti per il proprio orecchio da applicare agli auricolari, disponibili in varie taglie sia nella versione per il nuoto che per quella normale.

Il Walkman di fatto è un MP3 (4 GB), per cui collegandolo al pc tramite cavo USB, è possibile scaricare la propria musica preferita e tenerla sempre a portata per quando si esce ad allenarsi, non è quindi necessario portare con sé lo smartphone. Diversamente, è possibile anche collegarlo allo smartphone con il Bluetooth per ascoltare le playlist da Spotify per esempio. Con soli tre minuti di ricarica la batteria consente 60 minuti di ascolto. La musica alle orecchie si deve ascoltare responsabilmente. Anche in acqua, non solo mentre corriamo, non sempre ci sono le condizioni ideali per estraniarsi dal mondo esterno e anche quando queste condizioni ci fossero, con Il Walkman NW-WS623 è possibile attivare la modalità Ambient Sound con un semplice tocco, per sentire chiaramente i rumori dell’ambiente circostante senza rimuovere il lettore. Con questa funzione è possibile anche dialogare con il compagno di allenamento continuando ad ascoltare la musica in sottofondo.

E per finire in bellezza, anzi per finire con la musica bella, vi lascio la mia playlist. Buon ascolto 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *