La Run Signature delle Ravenna 8

In questo articolo:

In questi ultime settimane di allenamento, per i lavori in pista e in generale per i lavori di velocità, ho provato le Ravenna 8 di Brooks e devo dire che oltre alla comodità e alla morbidezza percepita fin da subito, per me sono tra le scarpe ideali per affrontare quelle benedette ripetute, dove la leggerezza e la flessibilità sono fondamentali almeno quanto la reattività. Provate su strada e in pista, questo modello che è sempre stato classificato nella categoria Cushion, nella nuova versione diventa “Energize” insieme alla Launch. E infatti la scarpa è molto più elastica e reattiva rispetto al modello precedente (la Ravenna 7). La pista di per sé migliora l’efficienza della corsa, ma la sensazione di una spinta maggiore l’ho percepita subito fin dalle prime falcate.

 

L’intersuola sfrutta le tecnologie BioMoGo e DNA proprie di Brooks offrendo ammortizzazione e reattività. Questa mescola inoltre ha una durata chilometrica superiore rispetto al tradizionale EVA e conferisce maggiore leggerezza alla scarpa. Il DNA invece è un’altra caratteristica di Brooks: si tratta di una sostanza liquida densa iniettata nell’intersuola, specie nel tallone. A livello molecolare si comporta come milioni di piccole molle a resistenza variabile: al variare della velocità e del peso del runner infatti, varia anche la risposta che il DNA restituisce. Nella Ravenna 8 questa tecnologia combinata si sviluppa si tutta la lunghezza del piede generando un’ ammortizzazione che si adatta quindi alle caratteristiche del runner che le usa: falcata, peso, velocità. La tomaia è morbida e traspirante e ha una fascia regolabile che parte dal tallone e avvolge l’avampiede per stabilizzare la calzata e renderla sicura. la suola presenta due caratteristiche fondamentali: l’avampiede in gomma soffiata, più morbido e molleggiato per gli stacchi di punta e il Midfoot Transition zone nella parte centrale della pianta con il particolare design a forcella, per transizioni tacco-punta veloci.

Le Ravenna 8 rientrano tra le scarpe protettive, anche se la Diagonal Rollbar posizionata in corrispondenza della suola fornisce il sostegno minimo indispensabile assecondando un assetto di corsa più naturale. Il nostro corpo infatti si muove nel modo in cui è nato per farlo. Dai fianchi fino alle caviglie possiede un allineamento naturale che è bene che segua quando si corre. Non è quindi una correzione ma una guida lungo il suo percorso naturale. Questo concetto è molto importante per Brooks e viene denominato “Run Signature”. Perché il modo di correre è esattamente come una firma o le impronte digitali: unico.

A mio parere le Ravenna 8 sono adatte a tutti quei runner (non troppo pesanti) che cercano più spinta nella corsa, anche se hanno una calzata neutra #RunHappy

Caratteristiche:

Tipologia di scarpa: Support

Arcata: Piatta, media

Struttura DNA: BioMoGo DNA per tutta la lunghezza del piede

Superfici: Strada / Pista

Peso: 298 g (da uomo), 252 g (da donna)

Differenziale: 10 mm