L’Inferno ti aspetta, corri!

In questo articolo:

Nella scorsa edizione, erano in 2.000, 68 dei quali bambini che hanno corso superando mura insormontabili e ostacoli infernali, dodicimila chili di paglia e trecento metri cubi di fango.

Stiamo parlando di Inferno Run, la MudRun nata in Italia nel 2014 appartenente alla categoria OCR (Obstacle Course Race), che nel 2016 punta a raddoppiare gli iscritti facendo tappa a Pisa il 7 maggio e a Firenze il 22 ottobre.

Il percorso è di circa 10 km lungo i quali si trovano innumerevoli ostacoli naturali e artificiali. La competizione può essere sia agonistica, con la possibilità di accedere ai campionati europei, sia amatoriale. In entrambi i casi non è sufficiente un buono spirito di adattamento per superare le difficoltà ma ci vuole anche collaborazione, poiché alcuni passaggi della corsa possono essere superati soltanto con l’aiuto di altri concorrenti.

Inoltre la tappa del 7 maggio di Pisa è completamente rinnovata con una nuova location a Cenaia (PI), dove il percorso sarà allestito in una spettacolare tenuta di 500 ettari con oltre 20 ostacoli artificiali, fiumi, laghi e pozze di fango.

L’inferno ti aspetta! Puoi iscriverti qui

Inferno Run - immagine di repertorio 3 RID

Inferno Run - immagine di repertorio 1