Moving Comfort di Brooks: il mio primo appuntamento con il reggiseno perfetto

Se c’è una cosa che non ho mai fatto bene, è allacciare un reggiseno. La prossima volta che mi chiedono perché ho iniziato a correre devo ricordarmi di rispondere: “Perché i reggiseni da running non si allacciano”. In realtà nella nuova linea Moving Comfort di Brooks, alcuni modelli hanno l’allacciatura con i ganci per chi è abituato a usarli a regolarne la vestibilità, ma è come non averli e soprattutto è come non sentirli, perché un capo così importante nella vita sportiva di una donna, è stato pensato da Brooks a 360° per dare il giusto sostegno nella massima comodità.

Non a caso, dalla ricerca che l’azienda ha realizzato per dare valore aggiunto alla creazione della nuova collezione di reggiseni, è emerso che più del 40% delle donne che fa sport, non utilizza un reggiseno sportivo adatto al proprio corpo, compromettendo l’estetica del seno. Perché? Basti pensare che il seno non ha muscoli, che è sostenuto dai pettorali ed è mantenuto al suo posto in larga misura da un solo legamento. Aggiungiamo che durante la corsa, il seno non solo si muove su e giù, ma anche da lato a lato. Durante un solo chilometro di corsa, il seno subisce oscillazioni per circa 40 metri! Ecco perché il reggiseno ha un ruolo fondamentale: se è adeguato nel sostegno, può ridurre le oscillazioni verticali e orizzontali del seno del 66% circa.

Nella serata di presentazione delle nuova collezione Moving Comfort, dopo avermi preso le misure del torace e del seno, mi hanno proposto un paio di modelli ed è così che ho conosciuto per la prima volta nella mia vita il modello perfetto per me. Un po’ come quando arriva l’uomo dei sogni, lo capisci subito anche se non ci esci (così fanno vedere nei film romantici). Ma io e il mio nuovo reggiseno abbiamo avuto un primo appuntamento tutto speciale: la Zumba. Voi direte, cosa c’entra con la corsa? Diciamo che in quanto a oscillazioni, su e giù, destra sinistra, è anche peggio della corsa. Non voglio parlare della mia performance di ballerina, conto di rimuoverla in fretta dalla mia mente, ma in una serata così speciale dove l’obbiettivo di Brooks era quello di mettere alla prova seni e reggiseni, è stata l’attività fisica più azzeccata e a questo primo appuntamento, ne sono seguiti altri (non con la zumba, con il reggiseno perfetto).

img_6387

La linea Moving Comfort prevede 3 categorie e ben 12 modelli per rispondere ad ogni esigenza.

La linea Secure: facile da indossare, dal comfort flessibile e trendy, è perfetta per le donne che cercano un reggiseno sportivo che si modelli esattamente sulle proprie forme, per dimenticarsi di averlo addosso. Pensata per le attività a basso impatto, la linea Secure comprende i modelli FrontRunner Racer con coppe sagomate e senza alcuna cucitura, Justright Racer con coppe rimovibili, Sureshot Racer con tessuto comprimente e Fineform, con coppa unica e spalline regolabili. Il tessuto tecnico traspirante e termoregolatore assicura un contatto con la pelle saldo e asciutto, contribuendo alla comodità della calzata ed eliminando il rischio di fastidi e frizioni.

La linea Stabilize offre la massima vestibilità per tutte le occasioni e comprende i modelli Anyday, dal design elegante, ideale da indossare anche nel tempo libero, con coppe sagomate, spalline convertibili e chiusura posteriore; Uprise Crossback e Uplift Crossback, con coppe sagomate e traforate per avere la massima traspirazione, e il modello Fiona, con le spalline regolabili sul davanti e le coppe modellate senza cuciture. Stabilize è adatta a tutte le donne che amano lo sport a tutto tondo e passano con disinvoltura da una tipologia di allenamento all’altra, cercando un reggiseno sportivo che doni sostegno e regolabilità.

La linea Control, infine, è specificamente pensata per tenere ogni curva al suo posto. Ogni modello è regolabile sia anteriormente che posteriormente, gli inserti, discreti nel design, sono saldi e anti irritazione, per garantire un eccezionale sostegno anche negli allenamenti più intensi e impegnativi. I modelli Embody, Juno, Jubralee e Rebound Racer sono perfetti per l’allenamento o la prestazione ad alto impatto, dalle ripetute fino all’ultramaratona.

Per scegliere il bra più adatto al proprio corpo bisogna considerare diversi aspetti. Primo fra tutti la misura. Per molte può sembrare una banalità, ma non è così. ’ 80% delle donne indossa un reggiseno della taglia sbagliata. Conoscere la misura adatta alla propria silhouette è il primo passo per individuare un reggiseno che abbia una perfetta vestibilità. Quello che bisogna considerare sono 4 regole fondamentali:

  1. La fascia: più dell’80% del supporto del reggiseno deriva dalla fascia inferiore, la quale non deve essere né troppo alta né troppo lenta. Il gancetto posteriore deve essere comodo (quindi né troppo stretto né troppo largo) e centrato;
  2. La coppa: il seno deve essere contenuto interamente nella coppa, senza che il reggiseno si pieghi o si arricci;
  3. Il ferretto: deve assecondare la linea del torace e adagiarsi al di sotto del seno, con l’inserto centrale in corrispondenza dello sterno, e dare una sensazione generale di comodità;
  4. Le spalline: non devono mai scivolare o stringere, e devono potersi regolare per assecondare i movimenti.

Per le donne che praticano in maniera costante un qualsiasi sport, è inoltre consigliabile in genere cambiare il reggiseno ogni anno, o più frequentemente in base all’utilizzo, al numero di reggiseni utilizzati, ai numeri di lavaggi e ai cambiamenti del corpo.  #RunHappy

L’intera collezione di reggiseni Brooks è in vendita sul sito ufficiale (http://www.brooksrunning.com/it_it/womens-apparel-movingcomfort/) e presso i rivenditori Brooks autorizzati.

 

img_6388

14425438_1282017141843783_3994298629915457993_o

14379734_1283547941690703_4930541971805597080_o

14435002_1282017505177080_8478356238295010539_o