Running Industry Awards 2016, the winner is…

Il mondo è fatto runner. Persone che corrono a qualsiasi ora, con qualsiasi condizione meteo, in qualsiasi angolo del mondo. Atleti professionisti, dilettanti, joggers dell’ultimo minuto. Quante persone staranno correndo in questo momento? Tante, tantissime. Negli ultimi anni il fenomeno della corsa è cresciuto a dismisura ed è destinato ad aumentare. Lo sanno bene le aziende coinvolte in questo sport, che continuano con il loro impegno e la loro ricerca per migliorare sia dal punto di vista tecnico che da quello estetico i loro prodotti  e creare innovazione per soddisfare le esigenze di tutti.

0. Generali 2_Running Industry Awards 2016_credits Sport Press-Klaus Dell'Orto

In questo contesto, il gruppo editoriale Sport Press con le sue testate Running Magazine, Outdoor Magazine e Sport4Trade, ha creato i Running Industry Awards, premiando le eccellenze che hanno dato il meglio nell’ultimo anno, in termini di sviluppo e miglioramento dei prodotti, impegno e crescita nel settore Green e Charity, dal punto di vista marketing e commerciale. Un giusto riconoscimento deciso dai 100 retailer tra i più importanti in Italia, che elevano ad eccellenza chi si è impegnato e ha creato progetti in cui ha creduto fortemente.

Nella sede della storica Canottieri Olona, lunedì 9 maggio si sono svolte le premiazioni della prima edizione dei Running Industry Awards 2016, 15 premi per 13 categorie, consegnati personalmente alle aziende che avevano presentato le proprie candidature, da ospiti di rilievo tra i quali Gennaro di Napoli, (noto mezzofondista italiano due volte campione mondiale indoor sui 3000 m piani e ora responsabile trade marketing specialist complete running di Puma), Andrea Trabuio, (mass events director RCS Sport), Franz Rossi (giornalista, blogger, scrittore, fondatore di X-Run e anima degli X-Runners per Emergency), Massimo Meregalli (Yamaha Factory Racing team director), Giorgio Mastrota (noto presentatore Tv e appassionato di corsa) e Giorgio Calcaterra (tre titoli mondiali nella 100 km e 10 vittorie alla 100 km del Passatore, fresco vincitore mondiale il giorno precedente della Wings for Life con ben 88,44 km, record assoluto nei 3 anni di questa manifestazione), il quale si è presentato alla consegna dei premi in sordina, a meno di 24 ore dalla sua vittoria mondiale, un po’ zoppicante ma felice, lasciando tutti a bocca aperta per la sua impresa e per la sua umiltà. E’ stata un’occasione per raccontare l’avventura della Wings For Life e per parlare del suo nuovo libro in uscita  ‘Correre è la mia vita’.

Di seguito nomination e vincitori per ogni categoria dei Running Industry Awards 2016.

0. Generali 4_Running Industry Awards 2016_credits Sport Press-Klaus Dell'Orto

 

  1. Miglior campagna stampa – ASICS – it’s a big world. Go run it.

 

  1. Miglior attività in-store – SAUCONY – Saucony Day

 

  1. Miglior iniziativa di partnership con il trade – MIZUNO – Mizuno Run Life

 

  1. Miglior logistica/servizio al retailer – BROOKS

 

  1. Miglior evento – SALOMON – Salomon City Trail Milano

 

  1. Miglior iniziativa “green” – ESOSPORT – Raccolta e riciclo delle scarpe sportive esauste

 

  1. Miglior video – BROOKS – The Color Run Rimini

 

  1. Miglior partnership – ASICS – Collaborazione Garmin Forerunner Tour

 

  1. Scarpa dell’anno – SAUCONY – Triumph ISO 2

 

  1. Iniziative charity

 

– SUUNTO – Ambit3 Nepal Edition

 

– MIZUNO – Energizer Night Run

 

– BROOKS – Partnership con i Maratonabili

 

  1. Miglior campagna new media – ASICS – Meta Run

 

  1. Miglior innovazione – VIBRAM – Megagrip

 

  1. Miglior iniziativa extra-settore – SAUCONY – Fornitura Team Yamaha MotoGP

12. Running Industry Awards 2016_miglior innovazione_Vibram_credits Sport Press-Klaus Dell'Orto

0. Generali 5_Running Industry Awards 2016_credits Sport Press-Klaus Dell'Orto

Tags from the story

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *