Salomon Running Milano torna con la sfida nella sfida

In questo articolo:

Tra poche ore prenderà vita una delle gare più divertenti del panorama milanese: la Salomon Running Milano. E i runner milanesi, abituati alla pianura e all’asfalto, non aspettano altro perché la città si trasforma in un parco giochi all’aperto, in un percorso trail urbano di tutto rispetto dove la vera particolarità sta nel passare in luoghi storici e caratteristici, dove verranno aperti accessi normalmente chiusi al pubblico.

I metri di dislivello positivo sono circa 500 e le gare sono tre: Allianz Top Cup da 25km, la Allianz Fast Cup da 15km e la Smart Trofeo CityLife da 9,9km. Partenza dall’Arena Gianni Brera e poi l’utilizzo di strade sterrate e sentieri, palazzi e ponti, torri e scalinate, fossati e tanto altro,  passando in zone di nuova costruzione e soprattutto con la confermatissima ascesa spezza-gambe ai  23 piani della Torre Allianz, tre piani in più rispetto alla gara del 2016 che comporta 644 gradini che sviluppano 100 metri di dislivello positivo. Saranno così ben 680 metri la distanza totale da correre dentro l’Allianz Tower.

Descrivendo il percorso della competizione da 25km Allianz Top Cup, dopo la partenza si attraverserà Largo Beltrami, si imboccherà via Filodrammatici, si passerà in piazza Scala e si entrerà e transiterà per la prima volta dentro a Palazzo Marino, sede del Comune di Milano. Previsto successivamente il passaggio in corso Vittorio Emanuele e il passaggio nella Galleria del Corso, poi piazza Beccaria, piazza Fontana, via Arcivescovado e anche qui il passaggio unico all’interno del cortile di Palazzo Reale, mai accaduto in passato in nessuna gara di Milano. Ancora nuovo il transito prima in piazza Duomo e poi isola pedonale in via Mercanti verso Cordusio, via Dante verso Cairoli per raggiungere un’altra grande novità: il passaggio all’interno della metropolitana di Cairoli. Sarà di nuovo la volta del  Castello Sforzesco dove per il secondo anno consecutivo si scenderà e si correrà nel fossato. Terminato il giro nel centro storico di Milano, poi l’ingresso nel Parco Sempione, sede d’allenamento di migliaia di runner milanesi e poi ancora una novità, ovvero il passaggio sotto l’Arco della Pace in Sempione. Fatto corso Sempione, via Savonarola, Viale Duilio si arriva alla scala a chiocciola per la salita a piazza Gino Valle, si transita sul ponte dell’Iper per poi dirigersi per il Parco Montestella e salire sulla vetta della ‘Montagnetta’. Successivamente i partecipanti andranno verso il parco del Portello salendo il Cono Elicoidale e nuovamente sul ponte Iper vesto piazza Gino Valle. Come l’anno scorso si scenderà nella buca del Golf per poi subito salire e scalare la Torre Allianz. Non più solo al 20° piano, bensì fino al 23°, tanto per rendere tutto ancora più difficile, affascinante ed avvincente.

TROFEO SUUNTO-MONTESTELLA

Dopo il Trofeo Allianz per chi corre più veloce sulle scale dell’Allianz Tower, la vera novità di questa edizione è il nuovo Trofeo Suunto Montestella per la gara Allianz Top Cup da 25km. Nello specifico il percorso da 3,8km all’interno del Monte Stella, la famosa ‘Montagnetta di San Siro’ come viene in gergo chiamata, verrà delimitato all’inizio e al termine da rilevatori cronometrici elettronici. Saranno premiati i primi tre atleti maschili e le prime tre atlete femminili che faranno segnare il miglior tempo. In palio un orologio Gps Suunto Modello Spartan Sport Black.

Buon divertimento!

Iscrizioni on line chiuse, sarà possibile iscriversi oggi e domani fino alle 18:00 presso il Villaggio Salomon in piazza Castello