WheatOut: il pancake alla mela e cannella di Valeria

In questo articolo:

Quando li ho visti, mi sono subito innamorata. Sarà perché erano le 11, il momento di metà mattina in cui c’è quel tragico crollo degli zuccheri e si è ancora così lontani dal pranzo, o perché mi ero svegliata presto per un appuntamento poco romantico con le ripetute. Sarà perché ho una passione per le foto belle, quelle che lasciano intravedere lo stile, la cura e la passione in ciò che si crea. Fatto sta che quando ho visto i pancake di Valeria, ho avuto un forte desiderio di farli miei in qualche modo. Non li volevo solo nel mio stomaco ma anche nel mio blog. E lei prontamente, si è resa subito disponibile a condividere il segreto di tanta bontà e bellezza.

Ricco di proteine e senza glutine, è una colazione fatta di energia buona e di felicità

img_0741

La ricetta:

PANCAKE BILANCIATO ALLA MELA E CANELLA
Ingredienti per un pancake:
25 g farina di grano saraceno
130 g albume
70 g yogurt greco bianco magro
½ mela
Cannella in polvere
1 cucchiaino di burro di nocciole
Procedimento:
Sciacqua la mezza mela, ricava 4 fettine sottili e riduci la restante parte a cubetti.
In una ciotola amalgama bene con una frusta gli albumi con la farina di grano saraceno e 50 g di yogurt greco, aggiungi i cubetti di mela, un po’ di cannella e mescola ancora.
Passa un pentolino antiaderente (diametro alla base 12 cm) con un pezzo di carta da cucina bagnata con qualche goccia di olio evo, scalda bene sul fuoco e poi versa il composto all’interno. Abbassa la fiamma e lascia che il pancake si rapprenda, poi gira e dopo un paio di minuti metti nel piatto.
Taglia in 4 parti, spalma con lo yogurt greco rimasto, spolvera con un po’ di cannella e poi sormonta le fette alternandole con le fettine di mela. Guarnisci con il burro di nocciole.

Chi è Valeria Airoldi

Giornalista e blogger, paladina dello stile di vita sano. Delle buone abitudini che fanno bene, non solo ai muscoli. Dell’energia, dell’entusiasmo e delle endorfine. Del cibo healthy, della convivialità e del sorriso. Degli incontri che arricchiscono.

A tavola sperimenta, assaggia e poi sceglie cosa sì e cosa no. Segue la filosofia del di tutto un po’ nelle giuste proporzioni. E’ sempre alla ricerca di nuovi ingredienti da mixare insieme per ottenere nuove sfumature di gusto e benessere. Proteine magre, cereali di quelli che c’erano una volta…, verdura in abbondanza, frutta, grassi di quelli che non ingrassano, e qualche fiore qua e là, perché si mangia anche con gli occhi. Colore ed equilibrio nel piatto. Nel suo blog FitFood non solo food, ma anche tanto fitness, movimento, sport e benessere.

Condivide la passione per la cucina con il suo compagno Riccardo Cominardi, che di professione fa lo Chef. Insieme a lui ha dato vita al progetto Food For Fun: non la solita scuola di cucina, ma uno spazio dove vivere vere e proprie esperienze sensoriali, sperimentare, assaggiare, incontrarsi e divertirsi, immersi in un’atmosfera familiare.

img_0742