X-Bionic for Man

In questo articolo:

 

In vista del Natale e della crisi perenne di fidanzate, mogli, mamme, sorelle, amiche e figlie che non sanno cosa regalare ai propri uomini, faccio un’eccezione con questo post dedicato a lui.

In fondo, chi di voi non ha un parente o un amico che è uscito di testa per la corsa o per la bici?

Essendo stata da poco alla presentazione dei nuovo prodotti X-Bionic, ho selezionato alcuni dei tanti capi e accessori disponibili.

Eccoli  (solo per chi vuole fare un figurone a regalarli o indossarli).

UNDERWEAR: NON È VERO CHE SONO TUTTI UGUALI

I capi si differenziano per livello di compressione, capacità di isolamento, tipologia del materiale utilizzato, peso. La caratteristica fondamentale – e comune a tutti – è il cosiddetto Decision Layer, che lascia sulla pelle un’impercettibile pellicola di umidità utilizzata per rinfrescare. L’eccesso di umidità viene invece trasportato all’esterno tramite il Transmission Layer. Sia in fase di riposo che in fase di attività, questa tecnologia rivela tutta la sua importanza isolando e proteggendo dall’effetto raffreddamento.

RS5671_I100348-B119_Energizer-MK2-Light-UW-Shirt-Short_MAN_VS-hprRS5686_I100353-B119_UNDERWEAR-Energizer-MK2-Boxer_Short_MEN_VS-hpr

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

CON THE TRICK® DI X-BIONIC®, LE PRESTAZIONI MIGLIORANO

Pedalare più a lungo e più velocemente, senza surriscaldarsi. Questo è possibile grazie a THE TRICK®, una nuova tecnologia sviluppata da X-BIONIC®. Di che cosa si tratta? Di un sistema che aiuta la termoregolazione del corpo, stimolando in anticipo la produzione di sudore. L’organismo umano è dotato di particolari sensori presenti sulla schiena, che attraverso il midollo spinale inviano messaggi di allerta al cervello quando il corpo comincia a surriscaldarsi. Il cervello a sua volta dà il via alla produzione di sudore, abbassando la temperatura. Un meccanismo naturale, che X-BIONIC® ha sfruttato con intelligenza e adattato all’abbigliamento bike. Attraverso una zona isolante posizionata sul retro dei capi, lungo la colonna vertebrale (proprio dove si trovano i sensori della termoregolazione), si simula il surriscaldamento dell’organismo. In questo modo il cervello dà il via in anticipo alla produzione di sudore. Risultato: si prevengono picchi estremi di calore, e restano a disposizione più energie per realizzare le proprie performances.

Oltre alla termoregolazione, i prodotti X-BIONIC® hanno un altro punto di forza: la compressione. Questa è in grado di migliorare l’assorbimento di ossigeno e nutrienti da parte dei muscoli, riducendo le vibrazioni e aiutando il recupero. Ma se è eccessiva, può disturbare la circolazione sanguigna. I laboratori di progettazione X-BIONIC® hanno messo a punto un sistema brevettato che si chiama Partial Kompression®, e che si caratterizza per la presenza alternata nel tessuto di zone di compressione e di zone libere. In questo modo si creano canali dello spessore di un millimetro, a sinistra e a destra dei quali non viene esercitata nessuna pressione meccanica che potrebbe influire negativamente sull’irrorazione del sangue.

The_Trick-BIB-Tight_Short-Man screen
The_Trick-BIB-Tight_Short-Man
The Trick Bike Shirt
The Trick Bike Shirt
Spyker-Competition
Spyker-Competition
EFFEKTOR-Trek-Short_MAN
EFFEKTOR-Trek-Short_MAN
ACCUMULATOR-COMPETITION
ACCUMULATOR-COMPETITION

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

X-BIONIC® FOR LAMBORGHINI

Il cuore di una macchina è il motore. Nello sport, il motore

è umano. Ma per entrambi, un raffreddamento intelligente è la chiave

per ottenere performance migliori

RS5797_O100319-B102_Biking-Shirt-Lamborghini_MAN_VS2-hpr

 

RS5763_O100265-B078_Running-Pants-Short-Lamborghini_MAN_VS2-hpr