ASICS GEL-Cumulus 23, le certezze esistono ancora

ASICS GEL-Cumulus 23, ovvero uno degli standard più longevi del mondo del running.

Ricordo di averle usate personalmente la prima volta alla fine degli Anni ’90 e ancora oggi rappresentano una garanzia per tantissimi runner nel mondo.

Dalle Cumulus non ci si aspetta mai una rivoluzione tecnologica, ma si apprezza la loro continuità filosofica, il fatto che si trova sempre cosa ci si aspetta.
La cosa che ci si aspetta da una ASICS GEL-Cumulus è il non essere mai una scarpa estrema, in nessuna delle caratteristiche che descrivono normalmente una scarpa da running.

Questo che potrebbe sembrare un minus é invece il segreto del successo delle Cumulus negli anni.

È una scarpa fondamentalmente confortevole, morbida ma mai troppo, elastica ma non estremamente reattiva, secca ma mai da percepire il terreno sotto l’avampiede, ben flessibile nella parte anteriore, stabile ma senza essere rigida.

Queste caratteristiche ne fanno la compagna di viaggio ideale per gli allenamenti quotidiani, potendole usare per qualsiasi tipo di lavoro in programma, dalla lunga distanza lenta, fino a fare variazioni di velocità.

Per i beginner è l’ideale poiché possono tranquillamente utilizzare questa scarpa per ogni tipo di allenamento e gara, senza il bisogno di avere più tipologie di scarpe a disposizione.

Per il runner evoluto, forse si può arrivare a qualche fartlek mentre per le tempo run o le ripetute, il peso della scarpa è la non eccezionale reattività potrebbero risultare un pochino limitanti per questo tipo di esercitazione.

Non mi sono soffermato sulla descrizione strutturale poiché mi interessava mettere in risalto la coerenza che questa scarpa ha mantenuto in tutti questi anni, però di tecnologia ce n’è, come l’intersuola con l’ormai diffuso marchio di fabbrica FlyteFoam e GEL, che forniscono un’ ottima ammortizzazione e una riduzione quasi totale delle vibrazioni all’impatto al terreno.

Nella stessa intersuola troviamo il 3D Space Construction, che aumenta la precisione e la stabilità del passo e contribuisce a quella sensazione di comfort generale che è il topic principale della Cumulus 23.

La tomaia è leggera e semplice con qualche rinforzo per attutire l’impatto con eventuali sassi o inciampi nella parte frontale e un linguetta molto comoda e imbottita. Anche qui tutto funziona perfettamente.

L’estetica nella versione blu scuro che ho ai piedi è accattivante, direi quasi elegante, tanto che è piacevole usarla anche come casual sneaker.

Concludendo la ASICS GEL-Cumulus 23 è una scarpa che fa del comfort la sua arma principale, insieme alla prerogativa di essere assolutamente una general purpose.

Consigliatissima a chi si approccia al mondo del running come unica scarpa a corredo e al runner più evoluto come scarpa di fiducia da usare in tutti quei lavori che non richiedono picchi di velocità importanti.

Insomma l’elogio della semplicità.

Caratteristiche tecniche:

Peso: 289 gr (USA 9/42,5 Uomo)
Peso: 230 gr (USA 7/38 Donna)
Drop: 10 mm

Alessandro Arboletto

Tags from the story
,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.